Capoterra (Cagliari), messa in sicurezza del lago

Personale della Associazione ha partecipato con la Regione Piemonte e  con i sommozzatori dei VVF alla messa in sicurezza del lago che ha tracimato durante l’alluvione causando morti ed ingenti danni a Capoterra località Poggio dei Pini.

Sono state posizionate tre pompe galleggianti alimentate da un gruppo elettrogeno capaci di svuotare l’invaso con una portata di circa 1 mc al secondo.

La sequenza fotografica indica il lago prima dell’evento, la valle ove si è originata la piena, il lago e il nuovo canale di scolo, l’altezza raggiunta dall’acqua, il trasporto delle pompe con l’elicottero (600 kg), il posizionamento delle pompe e l’impianto di alimentazione con gruppo elettrogeno.